Home Page
Giovedý 18 Dicembre 2014
ADV News 24h  XML  ADV News Alert
 

 Pertinenza -> fino a: da

  

Suggerimenti per la ricerca  

Il P2P si muove contro la RIAA

[ 16-12-2005 ]
Pubblicato un nuovo software pensato per contrastare le attivitÓ di monitoraggio dei network di scambio attivate dalle major. Al grido di: Combatti il cartello del copyright

versione per la stampa
Fonte originale della notizia »
punto-informatico.it
Punto Informatico, giornale fondato da Andrea De Andreis, Ŕ il primo quotidiano italiano online che si occupa di Internet, informatica e comunicazione. Primo perchÚ ha iniziato le attivitÓ nel 1995 e primo perchÚ sulla rete quando Ŕ arrivato Punto Informatico non esistevano altri servizi informativi specializzati quotidiani. Oggi Ŕ primo, pi¨ semplicemente, perchÚ Ŕ il pi¨ seguito, da casa e dall'ufficio.

Prima di arrivare su Internet, Punto Informatico per vari mesi Ŕ stato distribuito nel circuito delle BBS. Dal 7 febbraio 1996, data ufficiale di "sbarco" su Web, Punto Informatico ha cercato di raccontare giorno per giorno l'evoluzione e il progresso tecnologico, in particolar modo quello relativo allo sviluppo della rete. Cosý facendo ha sviluppato una identitÓ e una personalitÓ che rimangono uniche nel panorama editoriale italiano.

La Redazione
Punto Informatico Ŕ testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma
al n. 51 del 7.2.1996 - De Andreis Editore S.r.l.

Direttore responsabile: Paolo De Andreis
Main board editoriale: Alessandro Del Rosso, Franco Lavarone, Lamberto Assenti, Luca Schiavoni
Collaborano: Alberigo Massucci, Alessandro Biancardi, Alessandro Longo, Dario Bonacina, Dario d'Elia, Giulio Fornasar, Tommaso Lombardi, Massimo Mantellini.
Vignette: Luca Schiavoni
fonte: punto-informatico.it

Il giornale vive del rapporto con la rete e con i suoi lettori. Oltre alle news quotidiane che raccolgono quanto di pi¨ interessante accade in Italia e all'estero nel mondo dell'Information and Communications Technology, Punto Informatico lavora infatti su una continua scansione delle attivitÓ sulla rete e degli eventi che la riguardano. Scansione spesso agevolata e suggerita proprio dai lettori.

Dalle richieste dei lettori Ŕ scaturita la Community di Punto Informatico, una serie di servizi del tutto gratuiti che vengono offerti agli utenti, servizi che consentono di accedere in modo personalizzato ai Forum delle notizie e a quelli tematici, di scambiare messaggi privati con gli altri lettori e molto altro ancora...

>> continua la lettura su: punto-informatico.it
.

Roma - Gli utenti del peer-to-peer continuano a muoversi per tentare di reagire alle molte offensive delle major contro i sistemi di file sharing: nelle scorse ore Ŕ stato pubblicato un nuovo software, o meglio il fix di un software precedente, pensato per difendere gli utenti dalle aggressioni informatiche delle major sul P2P.


Forum di Punto Informatico
Opinioni e commenti su questo articolo
In particolare il tool appena messo a punto, segnalato da siti come Zeropaid, intende dare filo da torcere a quei sistemini (spider) messi in campo da RIAA e MPAA per individuare gli utenti che condividono materiale pirata, un'attivitÓ piuttosto estesa che Ŕ alla base della ridda di denunce che da due anni a questa parte vengono scagliate contro frequentatori dei sistemi P2P.

"Sei stanco di essere trattato come un criminale dai cartelli del copyright come RIAA e MPAA?" - si chiede uno dei siti che promuovono ora questo software - "Allora combatti". "Dal momento che i nostri politici ritengono che il benessere della RIAA sia pi¨ importante del nostro" - si legge ancora - "dobbiamo trovare il modo di rendere gli spider di RIAA/MPAA troppo costosi per essere utilizzati".

L'idea di fondo, dunque, Ŕ di cercare di rallentare gli spider o incastrarli in un loop, oppure ancora di fornire cosý tanti falsi positivi che discernere chi condivide materiale protetto da chi non lo fa diventi troppo costoso. In realtÓ giÓ oggi esistono una serie di strumenti realizzati per tentare di arginare il monitoraggio delle reti ma sono tutti tool molto onerosi in termini di risorse: ed Ŕ per questo - sostengono i promotori - che Ŕ nato DirIndexFaker.

Si tratta, in effetti, di un fix per un tool giÓ noto, il DMCA Bot Killer a cui si ascrive per˛ un funzionamento a singhiozzo, un'efficacia ridotta e un'architettura troppo onerosa per le risorse informatiche. Da qui il "fix" che "sistema", a detta degli sviluppatori, i problemi del tool precedente. "Con una diffusione sufficiente" - scrivono i promotori - "costringerÓ i cartelli del copyright a studiare altri modi per colpire chi commette violazioni alle leggi sul diritto d'autore".

Difficile dire se questo genere di strumenti potrÓ ottenere lo scopo che si prefigge, di certo si tratta del frutto di una diffusa esasperazione causata dalle strategie delle major secondo cui, come noto, il P2P si traduce in una sorta di "furto di massa" che colpisce le vendite di musica e film. Il tool Ŕ disponibile qui.

>> fonte originale: punto-informatico.it
un articolo distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.0 e riproducibile a patto di citare la fonte e di ridistribuire il lavoro prodotto con la medesima licenza.

Elenco completo delle Fonti monitorate: ADV Magazine, Advert Planet, AgoraVox, AlimentaPress, Altrenotizie, AmiciAmici Magazine, Anti Digital Divide, Anti-Phishing Italia, Bologna 2000, Comunicati Stampa, ComunitÓzione, Consulente Legale Informatico, CriticaMente, Draft, EBETE in Fiore, e-financePress, FAO Sala Stampa, Garante della Privacy, I Fatti, Interactive Adv Bureau, Key4biz, La Grande Agenzia, Lavoce.info, MG News, MTN Blog, Mauro Lupi's Blog, Mediazone, MetaNews, Minimarketing.it, Modena 2000, MondoBlog.it, Morse.it, Mymarketing.it, Negativo!, NewsSms, Ninja Marketing, PC Facile, PIVARI.COM, Reggio 2000, Rovigo blog, Sassuolo 2000, Sicurezza in Rete, Storage-backup.com, StudioCelentano.it, Telospiego.it, The Intruder News, TiempoLibre, Unimagazine.it, ValleOlona.com, Webisland.net, Wireless-Italia

Copyright © 2004 - 2014 AMNetware s.n.c. - tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 245 del 21 Luglio 2009 presso il Tribunale di Roma, Publigiovane Editore
Copyright Policy | Privacy Policy | Condizioni di utilizzo

Network: PR & Marketing Network
Partners: alverde.net, aspcode.it, comunitazione.it, ehiweb.it, pivari.com, studiocelentano.it

Un ringraziamento a businessportal24