Home Page
Martedý 25 Novembre 2014
ADV News 24h  XML  ADV News Alert
 

 Pertinenza -> fino a: da

  

Suggerimenti per la ricerca  

New Media: previsioni per il 2006

[ 13-12-2005 ]
Se ti fermi un secondo a guardare le centinaia di nuovi tool interessanti e gli eventi che accadono online, quali sono secondo te i trend? Se vuoi investire le tue future energie e i tuoi soldi, quali sono i new media emergenti che hai bisogno di considerare? Quali sono le tecnologie calde, e le aree dei media che cambieranno nei prossimi 12 mesi?

versione per la stampa
Fonte originale della notizia »
masternewmedia.org
Masternewmedia Ŕ un progetto il cui fulcro Ŕ rappresentato da news sull'Editoria Indipendente, Articoli di e-Marketing come anche Recensioni di prodotti/servizi.
Il progetto si basa sulla Collaborazione Online di Robin Good (creatore di Masternewmedia.org), Alessandro Banchelli e Chiara Monetti.


Robin Good

Robin Good Ŕ un editore online, un esperto di comunicazione dei nuovi media, attivo nella ricerca, composizione e pubblicazione di testi che riguardano le nuove tecnologie per l'insegnamento, il business ed il cambiamento sociale.
>> maggiori informazioni su: masternewmedia.org, chi_e_robin_good


Alessandro Banchelli

Alessandro Banchelli Ŕ un comunicatore online, vale a dire un esploratore della rete attivo nella ricerca e creazione di contenuti.
Alessandro Banchelli Ŕ Chief Executive Editor di Edentity Coach, sito di Psicologia della Comunicazione Online e Search Engine Copywriting.
>> maggiori informazioni su: masternewmedia.org, chi_e_alessandro_banchelli


Chiara Monetti

Ha lavorato per due anni alla FAO in qualitÓ di PowerPoint Trainer per la Ikonos New Media Sas.
Attualmente si occupa di PowerPoint, contribuendo, insieme a Robin Good, su Masterviews.com, poi, con il nuovo collega ed amico Alessandro Banchelli, cura l'edizione italiana del sito di Robin Good dedicato a tutti gli appassionati di comunicazione e nuove tecnologie
>> maggiori informazioni su: masternewmedia.org, chi_e_chiara_monetti


Qui alcune delle mie personali previsioni su quello che accadrÓ e le mie aree chiave preferite dove secondo me dovresti mantenere l'attenzione. E' una bozza iniziale che mi piacerebbe venisse approfondita con commenti, idee ed spunti direttamente dagli esperti del Corante Hubs di cui faccio parte.

Filtro dell'informazione - newsmastering, competitive intelligence. Questi saranno campi che conosceranno un'enorme crescita sia a breve che a lungo termine. Questa Ŕ l'area in cui sono disponibili un gran numero di opportunitÓ sociali e di business. L'abilitÓ di filtrare, aggregare, monitorare e tracciare l'informazione di cui sei interessato, sarÓ uno dei servizi pi¨ di valore.
Questo Ŕ naturale. Con la crescita delle fonti di informazione e la quantitÓ di informazioni interessanti l'abilitÓ di porre l'attenzione solo su quello che Ŕ rilevante diviene un'abilitÓ fondamentale.

Ricerca Personale:

La ricerca rimane una delle aree pi¨ soggette al cambiamento e all'innovazione ed appartiene pienamente alla categorie "filtro dell'informazione". I passi in avanti degli strumenti di ricerca si preoccuperanno di aumentare il controllo su come i risultati sono calcolati, forniti e visualizzati.

Una singola metrica per tutto non serve pi¨ ai nostri scopi, mentre permettere agli individui di mettere le mani sulle variabili di ricerca ed influenzare con il loro comportamento queste caratteristiche generali possono fornire ai motori nuove soluzioni e metriche per potenziare i propri risultati.

Si aspettano passi importanti dai tre maggiori motori di ricerca tanto quanto nuove soluzioni in grado di fornire maggiore usabilitÓ e migliori performance.

Cercare di pi¨ e meglio oltre il contenuto di testo sarÓ un'altra grande area di crescita. I motori di ricerca audio e per immagini vedranno nuovi annunci nei prossimi 12 mesi.

Video:

Questo Ŕ l'anno in cui il video sul Web diverrÓ molto popolare. Nuovi servizi online, tool, dispositivi mobili portatili e nuovi talenti appariranno sulle scene. Tutti gli ingredienti per permettere ai publisher online di piccola e media dimensione di adottare e potenziare il video publishing sono giÓ presenti. La sola sfida che rimane per molti Ŕ trovare i talenti e il tempo per renderli operativi.

Il 2006 dovrebbe vedere il lancio di Brightcove e di qualche altro nuovo brand.

Coloro che hanno da tempo scartato l'opportunitÓ di archiviare il contenuto televisivo (incluse le pubblicitÓ) per renderlo disponibile commercialmente a richiesta avrÓ la risposta ai propri dubbi. Dal mio umile punto di vista, il contenuto archiviato sarÓ la base sulla quale i network televisivi tradizionali saranno in grado di fondare il paradigma della nuova televisione che avranno bisogno di abbracciare per avere dei profitti nel futuro.

Broadband:

I Video saranno la chiave per lo sviluppo del broadband. Una volta che avrai capito le opportunitÓ create dai video web-based sarÓ naturale intuire quanto l'adozione del broadband diverrÓ l'elemento critico per la loro realizzazione. L'adozione del broadband crescerÓ rapidamente attraverso le nuove forme di interconnettivitÓ come Wi-Bro e xMax.

E' impossibile non immaginare l'emergere potenziale di mini P2P network autosufficienti abilitati da queste tecnologie di trasmissione a basso costo e dai protocolli di distribuzione dei dati.

P2P - Peer media:

I Peer media vedranno una rapida crescita e gli strumenti P2P non solo forniranno l'abilitÓ di condividere e scaricare contenuti ma anche di editarli, remixarli, miscelarli, selezionarli e compilarli in nuovi formati e stili.

Personal Media Aggregator, brandizzati e distribuiti a specifiche comunitÓ di interesse forniranno le possibilitÓ di condividere, raccogliere, editare e ripubblicare contenuti sia all'interno del network che fuori. Mentre i giornali ed i magazine sono stati i primi ad adottare questi contenitori di distribuzione e consegna dei contenuti, altri mercati come musica commerciale, sport e politica troveranno in essi un grande valore per il marketing e la comunicazione.

Benefici chiave saranno la possibilitÓ di potenziare questi strumenti new media per raccogliere feedback validi e di clienti tanto quanto di abilitare la produzione di contenuti da parte degli utenti stessi. Personal media aggregator e meccanismi simili di consegna contenuti forniranno benefici multipli di viral marketing sia alle fonti di contenuto originali che ai piccoli publisher indipendenti. Inoltre i personal media aggregator saranno in grado di costruire conversazioni in grado di potenziare la crescita di comunitÓ verticali.

Podcasting:

Il Podcasting crescerÓ ancora e fornirÓ molti contenuti interessanti. Un killer tool sarÓ disponibile che permtterÓ ai podcast di essere facilmente annotati, referenziati, automaticamente convertiti in testo con un solo click. Inoltre crescerÓ il numero dei motori di ricerca che permettono la ricerca all'interno delle porzioni audio.

Partecipazione Grassroots:

L'abilitÓ di potenziare la volontÓ di centinaia di migliaia di individui di contribuire, suonare, postare, editare, filtrare, condividere e selezionare contenuti ed idee sono la pi¨ alta opportunitÓ di business da considerare.

RSS Tracking e Misurazione:

Dopo molti tentativi fallimentari di tracciare gli RSS penso che questo sarÓ l'anno che vedrÓ migliorare ed ottimizzare i servizi esistenti ed emergeranno nuovi grandi attori in questo mercato crescente.

Web Metrics:

Come Google Ŕ entrato in questo mercato con un'offerta free (non senza limitazioni) cosý vedrai Microsoft entrare in questo mercato estendendo l'offerta di Google, mentre Yahoo!, muto su questo fronte per molto tempo, ci riserverÓ probabilmente la pi¨ grande sorpresa potenziando le proprie community.

Collaborazione Online:

La Collaborazione Online rimane un tema molto caldo e vedremo nuovi tool entrare nel mercato e servizi con un target diviso in tre classi: individui/professionisti, SOHO, e medie e grandi organizzazioni. Mentre il mercato di web conferencing per grandi organizzazioni era giÓ in moto da tempo, non ci sono stati leader tranne WebEx, e sebbene il numero dei competitor cresca, non esiste ancora un leader stabilito in termini di funzionalitÓ, facilitÓ d'uso e caratteristiche. Le tecnologie hanno ancora ampi margini di miglioramento in termini di usabilitÓ e funzionalitÓ e questo si applica al 95% dei tool nel mercato.
In questo settore di mercato delle grandi compagnie Macromedia Breeze rimane la tecnologia da battere.

Maggiore attenzione inoltre sta crescendo intorno alle questioni non tecnologiche che riguardano la collaborazione online efficace, come i team di lavoro virtuali, cooperazione di business e campi correlati. Infatti non Ŕ tanto il livello di sofisticazione tecnologica che rende efficace la collaborazione nel business, quanto i ruoli e la cooperazione dei membri del team.

Presentazioni:

Il dominio Microsoft PowerPoint potrebbe riservare delle sorprese. Data l'evoluzione limitata delle soluzioni basate su Microsoft e la vasta adozione di Macromedia Flash come formato efficace per la distribuzione di presentazioni, sembra che il mercato possa offrire soluzioni alternative pi¨ semplici e pi¨ utili nel design rispetto a PowerPoint. Inoltre vista la crescita rapida e lo sviluppo ddi strumenti video e per il podcasting, ci saranno nuovi software e servizi in grado di aiutare i piccoli publisher indipendenti nella creazione di presentazioni che integrano video, audio e immagini come la TV.

Blog Advertising:

Le pubblicitÓ nei blog cresceranno rapidamente nell'immediato futuro. Sfortunatamente il mercato ancora manca di tool efficaci e servizi che permettono di auto-munirsi di pubblicitÓ nei blog. Blogads, il leader indiscusso nel mercato, Ŕ ancora in ritardo nel fornire pi¨ statistiche ed informazioni pubblicitarie nel suo inventario di blog, modi pi¨ semplici per i pubblicitari per identificare blog rilevanti per le loro campagne, ed un'interfaccia pi¨ efficace e funzionale. Questo mi fa pensare che fuori di qui ci sia qualcuno con abbastanza soldi e risorse per migliorare l'idea di Blogads e trovare blog e pubblicitari pronti a supportarlo.

>> fonte originale: masternewmedia.org
un articolo di Robin Good distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 1.0 e riproducibile a patto di citare la fonte e di ridistribuire il lavoro prodotto con la medesima licenza.

Elenco completo delle Fonti monitorate: ADV Magazine, Advert Planet, AgoraVox, AlimentaPress, Altrenotizie, AmiciAmici Magazine, Anti Digital Divide, Anti-Phishing Italia, Bologna 2000, Comunicati Stampa, ComunitÓzione, Consulente Legale Informatico, CriticaMente, Draft, EBETE in Fiore, e-financePress, FAO Sala Stampa, Garante della Privacy, I Fatti, Interactive Adv Bureau, Key4biz, La Grande Agenzia, Lavoce.info, MG News, MTN Blog, Mauro Lupi's Blog, Mediazone, MetaNews, Minimarketing.it, Modena 2000, MondoBlog.it, Morse.it, Mymarketing.it, Negativo!, NewsSms, Ninja Marketing, PC Facile, PIVARI.COM, Reggio 2000, Rovigo blog, Sassuolo 2000, Sicurezza in Rete, Storage-backup.com, StudioCelentano.it, Telospiego.it, The Intruder News, TiempoLibre, Unimagazine.it, ValleOlona.com, Webisland.net, Wireless-Italia

Copyright © 2004 - 2014 AMNetware s.n.c. - tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 245 del 21 Luglio 2009 presso il Tribunale di Roma, Publigiovane Editore
Copyright Policy | Privacy Policy | Condizioni di utilizzo

Network: PR & Marketing Network
Partners: alverde.net, aspcode.it, comunitazione.it, ehiweb.it, pivari.com, studiocelentano.it

Un ringraziamento a businessportal24