Home Page
Venerdì 28 Novembre 2014
ADV News 24h  XML  ADV News Alert
 

 Pertinenza -> fino a: da

  

Suggerimenti per la ricerca  

eGov: istituita Cabina di regia per l'innovazione tecnologica nelle Regioni e negli Enti Locali

[ 15-09-2006 ]
Linda Lanzillotta: ''Una Cabina di regia che supporti l'Innovazione sui territori, in un processo di modernizzazione che renda il Paese più competitivo''

versione per la stampa
Fonte originale della notizia »
key4biz.it
Key4biz.it® è un progetto che nasce per iniziativa di Pegaso Uno soc. coop. soc. a r. l. – Onlus, società fornitrice di contenuti per le imprese, l’editoria e la pubblica amministrazione e partecipante al Consorzio Sociale Almaviva e a Calabria&Innovazione - Consorzio per lo Sviluppo Multimediale Euromediterraneo.

Testata giornalistica on-line (Direttore responsabile: Raffaele Barberio) registrata presso il Tribunale di Lamezia Terme (registrazione n. 121 del 23/04/02), Key4biz.it® è frutto dell’incontro di professionalità da tempo operanti in attività di intelligence editoriale sui settori della convergenza tecnologica e multimediale e della consulenza direzionale: un progetto, finanziato dalla Sovvenzione Globale OASIS e co-finanziato dal Fondo Europeo Sviluppo Regionale, per il quale Pegaso Uno opera in collegamento con COSIS S.p.A., la prima merchant bank etica operante in Italia.

Key4biz.it® è uno strumento di conoscenza e supporto alle decisioni fondato sulle metodologie di intelligence editoriale. Cosa vuol dire?
Vuol dire che l’offerta informativa della rete internet è sì straordinariamente elevata, ma è una ricchezza che rischia di trasformarsi in povertà, se l’enorme mole di informazioni e dati non viene ottimizzata con letture incrociate e chiavi di sintesi.

Key4biz.it® non fà una rassegna stampa ma offre una serie differenziata di prodotti e servizi fondati su competenze specifiche. Sono prodotti e servizi standardizzati o personalizzati, gratuiti o a pagamento, tutti fondati su informazioni aggiornate, coordinate e ottimizzate in chiave strategica, con moduli e formati adattabili ad ogni esigenza (sintesi delle notizie più rilevanti, assetti proprietari, schede azienda, schede tecnologie, schede Paese, schede di mercato sui territori e sui servizi o prodotti etc.).

Per maggiori informazioni: Key4biz -> Prodotti.
.

Un’Italia dove l'e-government abbia il giusto spazio, per dare un tagli netto alle lungaggini burocratiche, che non fanno parte di un Paese che corre spedito verso il futuro. Nasce da qui l’idea di una Cabina di regia per l’innovazione tecnologica nelle Regioni e negli Enti Locali.

La Conferenza unificata ha deliberato, come previsto dal Codice dell'amministrazione digitale, l'istituzione della Commissione permanente per l'Innovazione tecnologica nelle Regioni e negli Enti Locali.

Nella Commissione, presieduta dal Ministro per gli Affari regionali, Linda Lanzillotta, saranno rappresentati le Regioni e gli Enti Locali, oltre ai dicasteri Affari Regionali e Autonomie Locali, Riforme e Innovazione, Interni, Comunicazione, Salute, Economia e Finanze, e Sviluppo.

Il Ministro Lanzillotta ha dichiarato: "E' un atto di forte discontinuità con quanto fatto nei cinque anni del Governo Berlusconi. Abbiamo voluto dar vita a una Cabina di regia che supporti l'Innovazione sui territori, in un processo di modernizzazione che renda il Paese più competitivo ed elevi la qualità della vita dei suoi cittadini".

Come spiega una nota dello stesso Ministero, l'obiettivo, condiviso da Governo, Regioni ed Enti Locali, "...è quello di porre fine agli interventi a pioggia, disorganicamente distribuiti sul territorio, per dare invece concreti indirizzi e supporto ai progetti Paese già in campo per l'Innovazione tecnologica...".

Carta di identità elettronica, banda larga, beni culturali e telemedicina sono solo alcuni dei settori di Innovazione tecnologica sul tavolo della Commissione, la cui prima riunione è prevista il 10 ottobre.

Il compito specifico della Commissione, spiegano dal Ministero, "...sarà quello di concertare le priorità e gli indirizzi del processo di Innovazione tecnologica individuando gli standard minimi e i livelli essenziali, in cui le realtà locali avranno modo di riconoscersi nel quadro condiviso del processo di informatizzazione dei territori. Un processo che parte dal territorio, per il territorio...".

Il Quarto Rapporto sull'Innovazione nelle regioni d'Italia realizzato dal Centro regione di competenza (CRC) del CNIPA, che documenta lo stato di avanzamento dei processi di costruzione dell’eGov e più in generale della società dell’informazione, rivela un generale ritardo rispetto alla situazione degli altri Paesi europei e, per quanto riguarda l’utilizzo dei servizi della PA, una realtà per molti versi speculare a quella vista dal lato dell’offerta (prevalenza del reperimento di informazioni e scarico di moduli, ma scarso ricorso a servizi transattivi).

Ed è proprio con l’intenzione di colmare i ritardi accumulati, martedì scorso (12 settembre, ndr) si è tenuto, presso il CNIPA, un importante incontro tra il Ministro per le Riforme e le Innovazioni nella Pubblica Amministrazione, Luigi Nicolais (Scheda Key4Biz -> Luigi Nicolais), il Sottosegretario Beatrice Magnolfi e gli Assessori regionali all'innovazione.

L'idea è appunto quella di mettere a punto una metodologia condivisa per affrontare le politiche di eGov e lo sviluppo della società dell’Informazione.

"Finisce l’epoca delle sperimentazioni, da oggi siamo chiamati ad implementare, in tutto il Paese, servizi innovativi per i cittadini e le imprese" - ha affermato Nicolais - "Solo uno sforzo condiviso e comune potrà consentirci di raggiungere questi obiettivi in tempi ridotti".

Secondo Nicolais, ci attende una grande sfida: "un cambiamento del sistema pubblico che necessita dell’impegno di tutte le diverse componenti istituzionali del Paese".

"L’eGovernment" - ha aggiunto - "è un fattore di radicale semplificazione amministrativa, non possiamo continuare a duplicare i passaggi; quello che può essere oggi prodotto informaticamente non deve essere riprodotto su supporto cartaceo".

Il Sottosegretario Magnolfi ha inoltre evidenziato la necessità di definire un nuovo piano per l’innovazione puntando sui processi organizzativi e sulla reingegnerizzazione dei procedimenti, con maggiore attenzione al back office e un più efficace utilizzo delle risorse disponibili, siano essere comunitarie, nazionali o regionali. La priorità è quella di stabilire obiettivi comuni per evitare inutili duplicazioni e sperpero delle risorse pubbliche.

Il Sottosegretario Magnolfi ha sottolineato: "Più tecnologia nella PA, ma a condizione che ciò si traduca in una riduzione di passaggi burocratici, amministravi e cartacei".

"Un prossimo importante incontro sarà quello con il sistema delle autonomie locali" - ha affermato il Sottosegretario, aggiungendo: "Ci aspettiamo dalle Province, dai Comuni e dalle Comunità montane un grande impegno affinché sia evidente che l’innovazione della PA non passa attraverso la realizzazione di un bel portale, ma attraverso una riorganizzazione interna delle amministrazioni attuata anche attraverso gli strumenti che le nuove tecnologie ci offrono".

>> fonte originale: key4biz.it
un articolo di Raffaella Natale sotto Copyright © 2002- 2014 Key4biz.it ®, Pegaso Uno - Cooperativa Sociale - ONLUS - Tutti i diritti riservati.
Per maggiori informazioni: Key4biz -> Condizioni di utilizzo

Elenco completo delle Fonti monitorate: ADV Magazine, Advert Planet, AgoraVox, AlimentaPress, Altrenotizie, AmiciAmici Magazine, Anti Digital Divide, Anti-Phishing Italia, Bologna 2000, Comunicati Stampa, Comunitàzione, Consulente Legale Informatico, CriticaMente, Draft, EBETE in Fiore, e-financePress, FAO Sala Stampa, Garante della Privacy, I Fatti, Interactive Adv Bureau, Key4biz, La Grande Agenzia, Lavoce.info, MG News, MTN Blog, Mauro Lupi's Blog, Mediazone, MetaNews, Minimarketing.it, Modena 2000, MondoBlog.it, Morse.it, Mymarketing.it, Negativo!, NewsSms, Ninja Marketing, PC Facile, PIVARI.COM, Reggio 2000, Rovigo blog, Sassuolo 2000, Sicurezza in Rete, Storage-backup.com, StudioCelentano.it, Telospiego.it, The Intruder News, TiempoLibre, Unimagazine.it, ValleOlona.com, Webisland.net, Wireless-Italia

Copyright © 2004 - 2014 AMNetware s.n.c. - tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 245 del 21 Luglio 2009 presso il Tribunale di Roma, Publigiovane Editore
Copyright Policy | Privacy Policy | Condizioni di utilizzo

Network: PR & Marketing Network
Partners: alverde.net, aspcode.it, comunitazione.it, ehiweb.it, pivari.com, studiocelentano.it

Un ringraziamento a businessportal24