Home Page
Giovedý 17 Aprile 2014
ADV News 24h  XML  ADV News Alert
 

 Pertinenza -> fino a: da

  

Suggerimenti per la ricerca  

La comunicazione acceleratore dello sviluppo

[ 25-10-2006 ]
Si apre a Roma il primo Congresso mondiale sulla comunicazione

versione per la stampa
Fonte originale della notizia »
FAO Sala Stampa
FAO Sala Stampa Ŕ l'Ufficio Stampa in italiano della FAO, l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura, il cui claim Ŕ: "per un mondo libero dalla fame".

La sede centrale della FAO si trova a Roma tra viale Aventino e viale delle Terme di Caracalla a poche decine di metri dal Circo Massimo. Oltre alla FAO altre due Agenzie ONU per l'alimentazione hanno sede a Roma: IFAD, Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo; PAM, Programma alimentare mondiale. Sebbene queste tre Agenzie abbiano ruoli differenti, la loro cooperazione e la loro interazione ha come finalitÓ un solo univoco obiettivo: "la riduzione della povertÓ e della fame nel mondo".

Informazione, consulenza, convention, lavoro diretto sul campo rappresentano i quattro capisaldi strategici tramite cui la FAO intende perseguire l'obiettivo ideale: "un mondo senza fame". In proposito, il nuovo sito istituzionale e formativo della FAO dedicato ai ragazzi e non solo, Ŕ in grado di fornire risposta alla maggior parte delle domande in proposito all'Organizzazione, alle finalitÓ, alla messa in opera di progetti e alle relazioni con altre Agenzie ONU e, pi¨ in generale, con tutte quelle Associazioni umanitarie che operano e si muovono all'interno dei "mercati globali". Per maggiori informazioni visita FAO Ragazzi e non farti ingannare dal nome va benissimo anche per te, quale che sia la tua etÓ, la tua estrazione sociale, la tua cultura e il tuo lavoro!

FAO Sala Stampa ha quindi il compito di muovere informazione per dare eco a tutte quelle iniziative che di fatto costituiscono l'"agenda lavoro quotidiana" dell'Organizzazione. In tal proposito, un paio d'anni fa, Ŕ stato deciso di tradurre in linuga italiana i comunicati stampa per rispetto al Paese ospite (Italia), permettendo cosý una veicolazione pi¨ capillare dell'informazione FAO verso (e a volte "per") il pubblico italiano. Tale veicolazione avviene sia su formato cartaceo che on-line. La Rete italiana oggi garantisce una diffusione dei comunicati FAO su scala "locale": Alimentapress (comunicati stampa dal e per il mondo agroalimentare) - contenitore ideale per la maggior parte dei comunicati FAO - e CS (comunicati stampa aziendali) sono due tra le RealtÓ che oggi muovono informazione FAO on-line su canali di "settore" grazie alle news e agli strumenti offerti da FAO Sala Stampa in italiano.

Per leggere alcuni dei comunicati stampa alimentari veicolati su Internet: FAO in Alimentapress.

Per maggiori informazioni sulle possibilitÓ di relazionamento "FAO Sala Stampa e giornalisti": FAO Sotto-divisione Relazioni con i Media.
.

Roma - Il ruolo decisivo che ha la comunicazione nei processi di sviluppo sarÓ al centro del dibattito del congresso di tre giorni che si Ŕ aperto oggi presso la FAO . Lĺincontro, che Ŕ organizzato congiuntamente dalla FAO, dalla Banca Mondiale e dalla Communication Initiative ed Ŕ patrocinato dal Governo Italiano, vede la partecipazione di oltre 500 rappresentanti del mondo politico, scientifico e della comunicazione provenienti da tutto il mondo.

Nel suo discorso dĺapertura al primo Congresso Mondiale sulla comunicazione per lo sviluppo (WCCD) il Direttore Generale della FAO Jacques Diouf ha affermato che comunicazione e sviluppo sostenibile sono fattori strettamente connessi tra loro. "Essi non sono che due aspetti della stessa questione...per colmare le distanze e consentire il dialogo" - ha detto.

Ha poi continuato che una comunicazione efficace Ŕ un processo a doppio senso. "╚ dialogo, non insegnamento calato dallĺalto. Implica che tutti i partecipanti abbiano voce in capitolo, solo allora lo sviluppo diventa sostenibile".

Il mercato globale:

Diouf ha poi continuato dicendo che il rapido progresso delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione ha accelerato la crescita economica in tutto il mondo ed ha creato un mercato globale. Ma, ha fatto anche notare che proprio il ritmo al quale le nuove frontiere avanzano rischia di far aumentare il gap tra coloro che hanno accesso a telefoni cellulari e rete web ed il miliardo di persone che non ce lĺhanno.

"Di questo passo il pericolo Ŕ quello di allargare ancora di pi¨ il divario tra tutti coloro che mangiano tre pasti al giorno e gli 854 milioni che si considerano fortunati se ne hanno uno" - ha avvertito.

Insieme alle nuove frontiere delle tecnologie informatiche, anche mezzi di comunicazione pi¨ tradizionali come radio, video, film, musica e teatro sono importanti per la diffusione della conoscenza e nella promozione dello sviluppo. Una comunicazione pi¨ efficace ha il potenziale di cambiare la vita di milioni di persone "inculcando il seme della conoscenza e della speranza tra i poveri del mondo" - ha concluso Diouf.

Accelerare i progressi:

La conferenza esaminerÓ il ruolo della comunicazione come elemento acceleratore nel campo della riduzione della povertÓ, della sicurezza alimentare, della salute pubblica, del buon governo e dello sviluppo sostenibile.

IllustrerÓ esempi positivi di comunicazione innovativa e creativa e chiederÓ che una componente relativa alla comunicazione venga inclusa nella formulazione di tutti i progetti di sviluppo.

Tra le personalitÓ che partecipano vi sarÓ il vice Presidente del Consiglio italiano e ministro della cultura Francesco Rutelli, il ministro dell'Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio e la vice Ministra degli Esteri Patrizia Sentinelli, mentre il Presidente della Banca Mondiale Paul Wolfowitz ed il Premio Nobel Joseph Stiglitz parteciperanno in videoconferenza.

Il Congresso si concluderÓ venerdý 27 ottobre con lĺapprovazione di raccomandazioni concrete per i policy maker, per gli addetti allo sviluppo, per i rappresentanti dei paesi donatori delle ONG e per i professionisti della comunicazione.

FAO Foto: La fototeca della FAO offre immagini di alta qualitÓ.

>> fonte originale: FAO Sala Stampa
un articolo di Christopher Matthews sotto Copyright ę 2014 FAO - Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura

Elenco completo delle Fonti monitorate: ADV Magazine, Advert Planet, AgoraVox, AlimentaPress, Altrenotizie, AmiciAmici Magazine, Anti Digital Divide, Anti-Phishing Italia, Bologna 2000, Comunicati Stampa, ComunitÓzione, Consulente Legale Informatico, CriticaMente, Draft, EBETE in Fiore, e-financePress, FAO Sala Stampa, Garante della Privacy, I Fatti, Interactive Adv Bureau, Key4biz, La Grande Agenzia, Lavoce.info, MG News, MTN Blog, Mauro Lupi's Blog, Mediazone, MetaNews, Minimarketing.it, Modena 2000, MondoBlog.it, Morse.it, Mymarketing.it, Negativo!, NewsSms, Ninja Marketing, PC Facile, PIVARI.COM, Reggio 2000, Rovigo blog, Sassuolo 2000, Sicurezza in Rete, Storage-backup.com, StudioCelentano.it, Telospiego.it, The Intruder News, TiempoLibre, Unimagazine.it, ValleOlona.com, Webisland.net, Wireless-Italia

Copyright © 2004 - 2014 AMNetware s.n.c. - tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 245 del 21 Luglio 2009 presso il Tribunale di Roma, Publigiovane Editore
Copyright Policy | Privacy Policy | Condizioni di utilizzo

Network: PR & Marketing Network
Partners: alverde.net, aspcode.it, comunitazione.it, ehiweb.it, pivari.com, studiocelentano.it

Un ringraziamento a businessportal24