ADV MagazineDRM contest: EMI, Yahoo! Music e Tim Berners-Lee sulla vendita di file musicali senza DRM
Pagina stampata da ADV Magazine Newszine: l'articolo è stato pubblicato alle ore 16:06 del 03/03/2007
versione per la stampa

Yahoo! Music annuncia l'esclusiva anteprima del nuovo video di Hilary Duff (scuderia EMI Music) fino al 7 Marzo, intanto arriva uno nuovo stop da parte dell'EMI alla vendita di file musicali senza Drm. Stop dovuto al mancato accordo sui compensi dovuti alla major in cambio alla rinuncia delle protezioni DRM. Sui Digital Rights Management si pronuncia anche Tim Berners-Lee, chiamato a testimoniare sul "futuro del Web" dalla Commissione Energia e Commercio US.

Milano – Mentre Yahoo! Music annuncia la nuova esclusiva antemprima del video "With Love" di Hilary Duff (EMI Music), disponibile per la visione on-line fino al 7 Marzo prossimo, EMI blocca le trattative sulla vendita di file senza Digital Rights Management.

La Major utilizza sempre più spesso la piattaforma musicale di Yahoo! per la promozione dei suoi artisti e da tempo considera la possibilità di aprire le porte alla vendita di file musicali senza restrizioni, ma... le trattative sul tema DRM sono delicate e difficili in quanto coinvolgono i maggiori player del settore on-line ( Apple, Microsoft, Yahoo!, RealNetworks, Amazon ), e gli interessi delle major, che trattano per garantire un ritorno adeguato alla rinuncia delle protezioni DRM.
L'annuncio del blocco imposto da EMI arriva a fine Febbraio da Bloomberg. Dina Bass e Andy Fixmer spiegano che la trattativa si è bloccata quando EMI ha richiesto il pagamento per compensare la rinuncia ai DRM. "[...] I rivenditori hanno risposto con un'offerta più bassa, che la EMI ha rifiutato causando il blocco delle trattative [...]".

DRM
Acronimo di Digital Rights Management, il cui significato letterale è gestione dei diritti digitali, raggruppa i sistemi tecnologici mediante i quali si possono far valere i diritti d'autore nell'ambiente digitale.
Maggiori informazioni: Wikipedia -> DRM

Intanto Tim Berners-Lee, ascoltato il primo Marzo dalla Commissione per l'Energia e il Commercio USA quale testimone per Digital Future of the United States: Part I - The Future of the World Wide Web, ricorda che l'Internet è "[...] un mezzo di comunicazione così importante per la società da meritare un trattamento speciale [...]", in quanto simobolo stesso di "società d'individui". "[...] siamo una società soltanto perché siamo in comunicazione con tutte le individualità che la compongono [...]" - afferma l'inventore del World Wide Web, ribadendo il concetto di "Net Netrality" e di libera circolazione del sapere, passando poi a considerare i DRM e l'attuale politica perseguita dalle major e da alcuni player di settore come Apple che "[...] limitano il mercato della musica on-line [...]" mentre si dovrebbe pensare a "[...] un software libero da restrizioni che guidi la gente a fare la cosa giusta [...]".

Considerazioni in linea con la politica di Yahoo!, il cui management dichiarava solo sei mesi fa che "[...] i DRM hanno un costo. Questo costo è molto caro da sostenere per aziende come Yahoo!. Preferiamo vedere i nostri tecnici lavorare sulle raccomandazioni/versioni personalizzate, sulle applicazioni di playlisting, sulle applicazioni della community, etc. piuttosto che su complessi sistemi di fornitura che, in fin dei conti, vi permettono comunque d'incidere un CD e ritirare il DRM [...]".

Free Software Foundation » Anti-DRM campaign to petition Bono
Campagna globale contro il DRM diretta verso i grandi network della comunicazione, le industrie non cooperative e i distributori che sfruttano tecnologie DRM. La campagna mira a scoraggiare le industrie manifatturiere dall'immettere nel mercato i loro prodotti con supporto DRM. I prodotti DRM hanno delle tecnologie integrate che limitano i compiti che possono svolgere. Questi prodotti sono stati intenzionalmente menomati, dal punto di vista dell'utente, e sono quindi "difettosi per design". Questa campagna identificherà questi prodotti "difettosi", e mirerà alla loro eliminazione. Il nostro obiettivo è l'abolizione del DRM come pratica sociale.

Redazione

Copyright © 2004 - 2014 AMNetware s.n.c. - tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 245 del 21 Luglio 2009 presso il Tribunale di Roma, Publigiovane Editore
Copyright Policy | Privacy Policy | Condizioni di utilizzo

Network: PR & Marketing Network
Partners: alverde.net, aspcode.it, comunitazione.it, ehiweb.it, pivari.com, studiocelentano.it

Un ringraziamento a businessportal24